The van e Tlc, nuova partnership strategica

L’agenzia guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets, specializzata nei contenuti, si lega alla sigla genovese di Giuseppe Loffredo e Federico Novara, leader nel digital marketing. Uffici condivisi a Milano, clienti comuni e già una gara vinta

Si potrebbe riassumere così: il miglior contenuto, recapitato alla persona giusta nel momento giusto. È il senso della partnership fra The Van (contenuti, creatività) e TLC Web Solutions (digital marketing).

«È stato un incontro fortunato: società simili, due soci per parte, stesso numero di addetti, fatturati simili, un modo comune di intendere il business, un’assoluta complementarità, ma soprattutto la voglia comune di evoluzione. Era inevitabile che l’alleanza si sviluppasse». La presenta così Luca Villani, partner e AD di The Van. Nata come una collaborazione tattica, quella con TLC Web Solutions diventa ufficialmente una partnership strategica, tanto che già in questi giorni i primi collaboratori di TLC si sono insediati negli uffici milanesi di The Van.

Da sempre The Van, fondata nel 2012 da Luca Villani e Steven Berrevoets, è specializzata nei contenuti (video, audio, testuali), nell’ideazione di campagne creative, nella comunicazione interna, nell’employer branding. TLC, che nasce a Genova nel 1999 per iniziativa di Giuseppe Loffredo e Federico Novara, è specializzata nel marketing digitale: ux design, lead generation, social advertising, sviluppo di app, e-commerce e tutto ciò che è tracciabile e misurabile, “fino all’ultimo pixel”.

Per Giuseppe Loffredo, partner e chief strategist di TLC, «in un mercato così complesso, caratterizzato dal cambiamento continuo delle piattaforme e dei linguaggi, i clienti chiedono competenze profonde. Noi abbiamo sempre avuto un approccio strategico e integrato, ma arriva un momento in cui devi fare delle scelte e specializzarti: non puoi fare tutto e non basta un network di collaboratori occasionali per offrire ai clienti qualità e soprattutto stabilità nel tempo. La risposta è una partnership duratura e strategica».

«Entrambe le agenzie – spiega Federico Novara – partner e AD di TLC – hanno rapporti consolidati e duraturi con i propri clienti: le condizioni ideali per integrare i nostri servizi partendo da una base di aziende che in questi anni ci hanno affidato incarichi importanti con grande fiducia, senza per questo trascurare il mercato dei nuovi clienti, che ci sta già dando risposte incoraggianti».

A questo proposito, le due agenzie presto annunceranno un’importante gara vinta e stanno lavorando su altri progetti comuni. Per quanto riguarda i clienti esistenti, TLC collabora con Astra Make-Up (cosmetica), Esaote, (diagnostica medica), Gruppo Boero (vernici), Prestiti Fai Da Te (servizi finanziari), ESI (integratori fitoterapici), GrosMarket (grande distribuzione), IMQ (certificazione) e altri player nazionali e internazionali. Dal canto suo The Van inizia l’anno con importanti rapporti con Anima SGR (asset management), BASF (chimica), CheBanca! e Compass (servizi finanziari), KM Rosso (parco tecnologico), POLIMI Graduate School of Management (education), Sisal (gaming), Leroy Merlin (distribuzione organizzata) e molti altri clienti in numerosi settori.

«Per me l’aspetto più interessante è quello culturale. – aggiunge Steven Berrevoets, partner e chief creative officer di The Van – Lavorando insieme tutti imparano rapidamente cose nuove. Per questo abbiamo voluto che alcune persone di TLC venissero a stare nei nostri uffici, in mezzo alle persone di The Van e di Blueroads, la società partner dedicata gli eventi: la creazione di una cultura comune, in cui il contenuto creativo e l’informazione digitale coesistano alla pari, è uno degli obiettivi di questo accordo».