The Van cerca uno sviluppatore PHP

Pronti per andare in vacanza? Quasi. Prima di partire, abbiamo dato uno sguardo all’anno da poco concluso e uno alle agende di settembre e abbiamo visto che il business cresce e che – in particolare – ci attendono nuovi, sfidanti progetti web.
Per questo cerchiamo uno sviluppatore PHP che da settembre sia disponibile a salire a bordo del Van e a fare un po’ di strada insieme. In parole povere, che venga a darci una mano, da subito operativo su alcuni progetti importanti.

Che cosa cerchiamo (da un punto di vista tecnico)

  • Abilità e autonomia nello sviluppo in PHP
  • Conscenza e passione per WordPress. La persona selezionata dovrà essere in grado di sviluppare plugin ad hoc e nuove funzionalità per il CMS

Quali caratteristiche aggiuntive potrebbero orientare la scelta (sempre da un punto di vista tecnico)

  • Conoscenza e indipendenza nello sviluppo del front-end (HTML, CSS, Javascript)
  • Conoscenza e indipendenza nello sviluppo html di DEM e Newsletter
  • Competenza nello sviluppo di app per iOS e Android

Che cosa ci piace molto (da un punto di vista relazionale)

  • Flessibilità, capacità di adattamento, problem solving
  • Spirito di gruppo
  • Calma e senso dell’umorismo, specie nei momenti in cui tutto sembra perduto

Che cosa offriamo

Innanzitutto un ambiente sano, positivo, dove si lavora per il bene del cliente senza tensioni inutili e un’agenzia in crescita, con un modello di business che funziona e con tante competenze che si influenzano a vicenda (web, grafica, contenuti…).
Da un punto di vista pratico, valutiamo diverse formule: cerchiamo una persona che sia disponibile full-time ma consideriamo anche part-time e/o formule miste di collaborazione (anche a partita IVA). Di questo possiamo parlare meglio a voce.
Se ti sei riconosciuto in questo profilo, smetti per un attimo di programmare e manda subito un cv (e due righe di presentazione) ad Andrea Valli (avalli@thevan.it) e Gaia Cesario (gcesario@thevan.it). Se riuscissimo a vederci la prossima settimana peruna prima chiacchierata sarebbe l’ideale.